Protom al 7° Salone della Responsabilità Sociale

Protom ha partecipato al 7° CSRMed, il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa. Durante la due giorni del 24 e 25 ottobre presso la Stazione Marittima di Napoli, Sergio Cotecchia, Innovation Lab Manager di Protom, ha raccontato l’esperienza dell’azienda sui temi della sostenibilità.

Con “Protom Takes Care”, l’Azienda è infatti impegnata nell’attuare alcune buone pratiche volte a diminuire l’impatto ambientale.

Supervisori del processo sono i Green Advisor, risorse investite del compito di verificare la corretta implementazione delle policy aziendali che puntano ad una maggior consapevolezza dei consumi e ad una riduzione degli sprechi.

Per un’azienda di servizi come Protom, essere sostenibili si traduce innanzitutto in un impegno quotidiano, come testimonia la campagna Protom Takes Care.

“La sostenibilità diventa parte stessa del business – spiega Sergio Cotecchia –  dai progetti di ricerca europei di Clean Sky, il programma che punta a disegnare velivoli meno inquinanti, fino a ViDaCS – Violent Dads in Child Shoes, il progetto che punta ad utilizzare i serious game e la realtà virtuale in chiave di sostenibilità sociale. Si interviene sui processi di riabilitazione dei “perpetretors”, figure genitoriali violente, supportandoli  a porre in atto un’autovalutazione rispetto all’impatto che il suo comportamento violento ha sui figli, testimoni silenti della violenza domestica”.

 

Share this post

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart