ViDaCS: le tecnologie di Protom come strumento di prevenzione della violenza

Cambiare prospettiva, vestire i panni di un bambino e fermarsi un attimo prima. Il serious game, sviluppato da Protom nell’ambito del progetto di ricerca europeo ViDaCS, trasforma la realtà virtuale in uno strumento per la prevenzione e la riabilitazione in contesti di violenza domestica.

Il racconto di chi si è immerso in questa esperienza sulle pagine de Il Mattino.

ViDaCS

 

Share this post

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart