Protom partecipa al workshop “La Bellezza di Fare Impresa”

Protom partecipa al workshop “La Bellezza di Fare Impresa”

Ha per titolo “La Bellezza di Fare Impresa. Da Adriano Olivetti alle Aziende di oggi” l’incontro/workshop che avrà luogo il prossimo venerdì 29 marzo 2019, alle 16:00, nella Sala del Toro Farnese del Museo Archeologico Nazionale di Napoli per iniziativa di Focus Consulting, società di consulenza di direzione Risorse Umane attiva da oltre vent’anni sul territorio nazionale, in partnership con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e con il patrocinio dello stesso MANN.

L’evento si propone di raccontare – attraverso notevoli storytelling imprenditoriali – quanto delle parole e dell’anima olivettiana è ancora presente nelle aziende di oggi, siano esse emergenti “start up” o realtà già consolidate, a livello nazionale e internazionale.

Partecipano infatti all’incontro, introdotti da Giuseppe Li Volti, CEO & Founder Focus Consulting, e condotti da Giovanna D’Elia, Partner Focus Consulting, i seguenti protagonisti:

Francesco Caputo, HR Manager Prysmian, leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di cavi per la trasmissione dell’energia elettrica e dei dati;

Cristina Cofacci, Relazioni Industriali Internazionali Enel, la più grande azienda elettrica d’Italia;

Fabio De Felice, Presidente Protom Group Player, globale nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni innovative;

Giuseppe Di Martino, AD Pasta Di Martino, leader nella produzione di Pasta di Gragnano IGP;

Paolo Giulierini, Direttore Museo Archeologico Nazionale di Napoli, eletto “Miglior Direttore di Museo italiano” nel 2018 da Artribune;

Fabrizio Perrone, CEO & Founder Buzzoole, al primo posto nella lista delle 350 imprese leader della crescita 2019 creata dal Sole 24 Ore e da Statista;

Pasquale Ranieri, CEO Ranieri Impiantistica, leader nel settore della progettazione, installazione e manutenzione degli impianti tecnologici;

Alberto Rivolta, COO Gruppo Feltrinelli, il principale retailer italiano di libri, musica, home video.

L’evento è propedeutico al lancio di nuovo progetto multidisciplinare che ha l’intento di mettere in risalto le aziende che adottano il concetto della “bellezza di fare impresa” che fu proprio di Adriano Olivetti: saranno Stefano Consiglio, Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università “Federico II”, e Riccardo Mercurio, Professore dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, a raccontare nei particolari l’idea, nata e sviluppata con Focus Consulting, di “definire un comitato scientifico che porterà alla creazione di un laboratorio ad hoc denominato “Beautiful Place to Work” che vedrà coinvolte e premiate le aziende che fanno della bellezza – in senso lato e concreto, non certo solo di prodotto ma soprattutto di mission interna – un valore sincero e irrinunciabile”.

«Io voglio che la Olivetti non sia solo una fabbrica, ma un modello, uno stile di vita. Voglio che produca libertà e bellezza perché saranno loro, libertà e bellezza, a dirci come essere felici!», era il leit-motiv della visione, purtroppo ancora oggi non del tutto condivisa, dell’imprenditore Adriano.

Sulla scia di questi concetti e sulla base di criteri molto precisi e dettagliati, presto resi noti dal Comitato Scientifico del Progetto, le imprese che vorranno e potranno entrare a far parte di un hub di aziende che coltivano la bellezza dal punto di vista organizzativo e di stile manageriale, potranno contribuire, protagoniste di eccellenza, ad un cambiamento positivo.

“Cos’è la bellezza nei luoghi di lavoro e cosa significa al cospetto delle persone che ve ne fanno parte? La nostra domanda sarà: quanto è rimasto di quell’idea che “la bellezza può essere di conforto nel lavoro di ogni giorno”?”, anticipa Giuseppe Li Volti.

L’evento è rivolto ai manager, direttori generali, imprenditori e capi del personale di aziende italiane, che possono partecipare gratuitamente al workshop confermando la propria partecipazione via mail all’indirizzo organizzazione@focus-consulting.it.

Il tema dell’evento riprende l’idea olivettiana di forte relazione tra fabbrica e territorio. La riflessione sull’impresa responsabile e le possibili declinazioni nella città contemporanea a partire dall’esperienza di Ivrea, sarà articolata seguendo la formula del talk show.

Le aree di approfondimento del Workshop riguarderanno: Luoghi e territorio – impatto delle aziende sul territorio; Architettura – layout – spazi aziendali; Organizzazione  – modello organizzativo; Le persone – engagement – formazione e politiche HR; Benessere organizzativo – aree e spazi per personale.

Il dibattito è aperto agli interventi diretti del pubblico in sala.

Progetto e Workshop si avvalgono della collaborazione di AIDP, Vertis SGR, Cu.Qu. Cucina di Quartiere e Pasta Di Martino.

 



TwitterLinkedIn