Fondazione Valenzi

“Da Guttuso a Matta”: Protom supporta Fondazione Valenzi e realizza una guida interattiva

Protom supporta Fondazione Valenzi e il liceo “Quinto Orazio Flacco” nella realizzazione di una guida interattiva per la mostra “Da Guttuso a Matta”.

Un’app per conoscere e visitare la mostra “Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli” al Maschio Angioino.
L’app è stata progettata nell’ambito delle attività di Alternanza Scuola Lavoro dagli studenti con i contenuti prodotti dagli studenti del Liceo “Quinto Orazio Flacco” di Portici, in collaborazione con la Fondazione Valenzi, a cui Protom ha dato il supporto tecnologico necessario alla realizzazione.

Il risultato di questa virtuosa collaborazione è una guida interattiva, disponibile sia in versione app che sul sito della Fondazione, che sfrutta le tecnologie della Realtà Aumentata per ridisegnare l’esperienza di chi visita la Collezione in esposizione permanente presso le sale del Castel Nuovo.

La partnership tecnologica con il Liceo “Quinto Orazio Flacco” e la Fondazione Valenzi costituisce una ulteriore dimostrazione della capacità di Protom di disegnare nuovi paradigmi per la fruizione di Beni Culturali, nonché di rendere gli utenti sempre più parte attiva nel processo di trasferimento della conoscenza.

La guida interattiva, infatti, permette di ripercorrere la Collezione seguendo tre differenti percorsi e fornendo informazioni sulle diverse opere esposte e sui loro autori. Un approccio, dunque, capace di sottolineare il valore storico-artistico che la Collezione stessa costituisce per la città di Napoli.

A presentare il progetto la Presidente della Fondazione Valenzi Lucia Valenzi, il Dirigente Scolastico del Liceo Orazio Flacco di Portici Iolanda Giovidelli, mentre per Protom è stata presente con il responsabile dell’area IT Giuseppe Santoro e parte del suo team.
La manifestazione è nei calendari del Maggio dei Monumenti e delle Giornate del Contemporaneo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.



TwitterLinkedIn